Tag Archives: Diritti

Beppe Grillo sminuisce una presunta vittima di stupro. Le reazioni sono (quasi) tutte unanimi

Divampa in queste ore la polemica politica dopo le dichiarazioni di Beppe Grillo che, per difendere suo figlio, ha di fatto posto in essere una denigrazione e una colpevolizzazione di una ragazza che ha denunciato lui e i figli per violenza sessuale. L’arringa difensiva del comico genovese è di una pochezza assoluta, ma facciamo qualche passo indietro. L’accaduto Due anni …

Leggi di più

Alexei Navalny arrestato a Mosca: è stato processato in cella

Il noto oppositore del presidente russo Vladimir Putin, Alexei Navalny, è stato arrestato all’aeroporto di Mosca una volta atterrato domenica sera. Era arrivato dalla Germania, dove era stato curato nei mesi scorsi a seguito di un avvelenamento che lui imputa al presidente russo. La portavoce di Navalny, scrive Il Post, ha fatto sapere che all’avvocata dell’uomo è stato impedito di …

Leggi di più

Torturati e lasciati morire in carcere. Nuova pista sui 13 di Modena

“Morti per lo più per overdose di metadone”. Fu questa la maniera sbrigativa in cui il ministro Alfonso Bonafede liquidò in Parlamento la vicenda dei tredici di Modena. Una vicenda che, come tante, è stata poco limpida. La vicenda torna all’attenzione delle cronache a poche settimane dall’inizio del primo processo nella storia d’Italia per tortura da parte di pubblici ufficiali …

Leggi di più

Tutele ai praticanti e riforma abilitazione. I no del CNF

Da circa inizio secolo si discute moltissimo di cambiare le modalità dell’esame d’abilitazione forense, per renderlo più moderno, e di cambiare le regole della pratica forense. Quando si insediò il governo Monti e la discussione si accelerò, tutti pensarono per il meglio. E invece la montagna ha partorito il topolino: esame più tosto e obbligo di frequenza a una scuola …

Leggi di più

Lecce, promessa sposa a 14 anni si ribella: padre a processo

Lecce. Una ragazza 14enne, perfettamente integrata, ha avuto la forza e il coraggio di imporsi contro un matrimonio combinato organizzato sin dall’infanzia dal padre. Il suo giovane cuore batteva forte per un compagno di classe, ma questo non importava al padre, un 50enne originario dello Sri Lanka, finito sotto processo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Nel 2018, per dimostrare …

Leggi di più

PSE: assemblea generale di Rainbow Rose. Per l’Italia solo il PSI, assenti attivisti LGBT e PD.

  Neanche la pandemia ha fermato Rainbow Rose, associazione del Partito Socialista Europeo, che il 28 novembre scorso ha celebrato su Zoom la sua General Assembly per fare passi avanti in UE sulla tutela dei diritti LGBT+. Moltissimi gli stati europei rappresentati a questo congresso, molti dei quali con due o più rappresentanti per un totale di circa 40 delegati …

Leggi di più

Scozia, primo Paese al mondo a garantire assorbenti gratis

È la Scozia il primo paese al mondo che garantirà accesso gratuito e universale agli assorbenti e agli altri prodotti igienici per il ciclo mestruale. Il parlamento scozzese ha infatti approvato all’unanimità il Period Products Free Provision Act: la vittoria è arrivata dopo una campagna di 4 anni guidata dalla parlamentare laburista Monica Lennon. Una prima approvazione alla legge era …

Leggi di più

Egitto, altri 45 giorni di carcere per Patrick Zaky

Sempre la stessa storia dall’Egitto di al-Sisi: una manciata di post Facebook di dissenso bastano per portarti a processo con l’accusa di propaganda sovversiva. Da lì inizia una vera odissea che viene portata avanti a suon di rinnovi di 45 giorni della custodia cautelare -che può raggiungere una durata totale anche di 2 anni-. Patrick Zaky, studente egiziano all’Università di …

Leggi di più

Via libera della Camera a ddl Zan: ecco cosa prevede il testo

La Camera ha finalmente approvato, con scrutinio segreto chiesto da Fratelli d’Italia, la legge per il contrasto all’omotransfobia, misoginia e violenza contro disabili. I sì sono stati 265, i no 193, gli astenuti 1. Alla votazione è seguito un lungo applauso della maggioranza. Il testo ora dovrà passare anche in Senato. Il ddl Zan, che va a toccare gli articoli …

Leggi di più

Riders senza pace. Parigi (Cgil): “O firmiamo o non lavoriamo più”

Malgrado l’entrata in vigore oggi del contratto collettivo dei riders, stipulato tra Assodelivery e UGL il 15 settembre scorso, è boom in queste ultime ore di polemiche sul contratto -verrebbe da commentare: polemiche “tardive”-. Lo scontro è consumato prevalentemente tra una fetta consistente di riders e i sindacati da un lato e UGL e Assodelivery dall’altro, con il rischio più …

Leggi di più