Tag Archives Commissione

“UNA COMMISSIONE STRAORDINARIA PER IL CONTRASTO DEI FENOMENI DI INTOLLERANZA E ISTIGAZIONE ALL’ODIO E ALLA VIOLENZA”

Il Senato con 151 sì ha approvato la mozione Segre che chiede l’istituzione di una Commissione per il contrasto di fenomeni come il razzismo, antisemitismo e in genere l’istigazione all’odio. Ho letto l’intera mozione e onestà intellettuale vuole che io dica che trovo comprensibili i dubbi che hanno portato i partiti di destra ad astenersi (e ricordo che astenuto è diverso da contrario). Quando nella mozione si parla di hate speech, e quindi molto di istigazione, non si scende mai nel preciso nel tentativo di risolvere un problema che riguarda proprio il linguaggio di comunicazione dell’attuale destra italiana: posizioni e pubblicazioni social non etichettabili come discriminatorie o semplicemente come istigatorie ma che alla lunga contribuiscono all’istigazione di quei fenomeni che si cerca di contrastare. Quando Salvini decide di pubblicare solamente notizie negative riguardanti migranti per poi sponsorizzarle con migliaia di euro, finisce sicuramente con l’incitare all’odio, ma prendere provvedimento lì dove le notizie risultano vere, e non semplici insulti volgari, si configura come un attacco alla democrazia e al libero pensiero nonostante si parli di pensieri di basso livello. Ci si sarebbe dovuti quindi soffermare sul mettere dei paletti a ciò che intendiamo per ‘istigazione’, magari specificando come portare avanti un pensiero di per sé non discriminatorio ma che può rappresentare una istigazione, non dovrebbe essere punito lì dove non c’è l’intento iniziale e si diffondono notizie che sono vere. Insomma, quello che è venuto a mancare in questa mozione è un incontro tra i concetti di istigazione ed i principi democratici di libertà di pensiero e parola. Se è però vero che la mozione di suo è molto lacunosa, è altrettanto vero che qui non si stava votando la semplice mozione ma la volontà di creare una Commissione che tra i compiti descritti nella mozione non ha il punire ma piuttosto il raccogliere dati e fare proposte. Riassumendo: la mozione sarebbe potuta essere migliorata ma il suo scopo è quello di creare una Commissione che per i compiti che dovrebbe avere non potrebbe rappresentare una limitazione a quei punti che la mozione non affronta e non andrebbe a censurare nessuno. Nel complesso la mozione è quindi più che votabile ma i dubbi avuti da determinati partiti non sono etichettabili come inventati.

La mozione la potete trovare qui: https://moked.it/blog/2019/10/30/commissione-lodio-testo-della-mozione-liliana-segre/