Estero e Politica Estera

Turchia, niente posto a sedere per la presidente von der Leyen. Ennesima offesa turca alle donne e agli europei

Questa volta la Commissione “ha preferito dare priorità alle questioni di sostanza rispetto al protocollo”. Ciò però senza sminuire quanto accaduto ieri ad Ankara, dove Ursula von der Leyen e Charles Michel hanno incontrato il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ed è andato in scena un teatrino sessista che risuona come uno schiaffo alle donne e agli europei. Il dittatore …

Leggi di più

Ufficiale italiano passava documenti riservati ai russi

Non può non peggiorare il rapporto tra Italia e Russia a seguito del fermo di ieri sera portato avanti dai carabinieri del Ros, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, ai danni di un ufficiale della Marina Militare e un ufficiale delle Forze Armate russe di stanza nel nostro Paese. Le accuse sono gravissime: parliamo di spionaggio. Domani …

Leggi di più

Luca Attanasio, avviata la procedura per conferire la cittadinanza italiana alla moglie

Le uccisioni dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’autista Mustapha Milambo hanno sconvolto l’Italia ed il Paese africano. Servitori dello Stato, dediti al loro lavoro umanitario e di rappresentanza, sono morti in un vile attentato in cui le dinamiche sono ancora da capire pienamente. Tra chi ha sofferto maggiormente per la perdita …

Leggi di più

“L’Italia è in lutto”. Morto in un attentato l’ambasciatore italiano Luca Attanasio ed il carabiniere che lo scortava

Non si può che esprimere cordoglio e dispiacere apprendendo dell’attentato che questa mattina nell’est nel Congo ha portato alla morte dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio e di Vittorio Iacovacci, il carabiniere di 30 anni che lo scortava. Gli italiani sono morti, assieme all’autista, a seguito dell’attacco a un convoglio Onu nella zona di Goma portato avanti da un gruppo di 6 …

Leggi di più

Consumato un nuovo colpo di Stato. Il Myanmar è nuovamente e totalmente schiavo dell’esercito

È un tuffo nel passato quello che in queste ore sta vivendo il Myanmar. Un Paese con un sistema fragile e tutto tranne che prossimo ad una solida svolta democratica, anzi i passi che si fanno guardano al passato e, come spesso accade, partono da un nauseante esercito che sin dall’indipendenza ha controllato il Paese. Nel 2011 l’esercito decise di …

Leggi di più

Cinque anni fa il rapimento di Giulio Regeni

Il 25 gennaio 2016 il giovane ricercatore italiano uscì di casa, al Cairo, per andare in piazza Tahir. Giulio non arriverà mai a destinazione, perché invece scomparì alla fermata della metropolitana. Il suo corpo, seminudo e con evidenti segni di tortura, venne ritrovato il 3 febbraio lungo una superstrada. La Procura del Cairo e quella di Roma avviarono inchieste parallele, …

Leggi di più

Biden firma contro le discriminazioni per orientamento sessuale

Tra i 17 ordini esecutivi emanati dal presidente Joe Biden mercoledì scorso, nel giorno del suo insediamento alla Casa Bianca, uno è un provvedimento che estenderà le protezioni federali esistenti contro la discriminazione alle persone Lgbtq. Il provvedimento dispone l’attuazione, da parte di tutte le agenzie federali statunitensi, della storica sentenza della Corte Suprema emanata nel 2020 nella causa Bostock …

Leggi di più

Trump ha graziato 143 persone. C’è anche Steve Bannon

Prima di lasciare la Casa Bianca Donald Trump ha graziati decine di persone a lui più o meno vicine. Tra le 74 persone graziati dal miliardario c’è Elliott Broidy, che in passato tanto si è immolato per la raccolta fondi di Trump, conosciuto per aver fatto pressioni illegali sul governo degli Stati Uniti per far cadere la sua inchiesta sullo …

Leggi di più

Alexei Navalny arrestato a Mosca: è stato processato in cella

Il noto oppositore del presidente russo Vladimir Putin, Alexei Navalny, è stato arrestato all’aeroporto di Mosca una volta atterrato domenica sera. Era arrivato dalla Germania, dove era stato curato nei mesi scorsi a seguito di un avvelenamento che lui imputa al presidente russo. La portavoce di Navalny, scrive Il Post, ha fatto sapere che all’avvocata dell’uomo è stato impedito di …

Leggi di più

Los Angeles, sostenitori di Trump insultano e picchiano una donna nera. La vittima: “Credevo di morire”

Il 6 gennaio di quest’anno gli Stati Uniti hanno dato prova di una spaccatura all’interno del Paese che non trova eguali da molto tempo, ma ci hanno anche ricordato quanto sia facile, o quantomeno veloce, minare la democrazia in un Paese e risvegliare sentimenti altamente pericolosi quanto deprecabili. Mentre centinaia di sostenitori di Trump, da lui incitati, assalivano il Campidoglio …

Leggi di più