News

Veneto, l’assessora canta “Faccetta Nera” in radio

Poteva essere di qualsiasi partito ed invece è di Fratelli d’Italia. Questo mai e poi mai per generalizzare su intero partito, in particolar modo sull’elettorato, ma sicuramente si riconferma il problema di una classe dirigente che in alcuni partiti, molto più di altri, è ancora aggrappata a un passato buio quale il fascismo. Elena Donazzan , assessora all’istruzione nella regione …

Leggi di più

Ancora movida e assembramenti….ancora nuovi morti

Aprendo la bacheca Facebook vengo sommerso da notizie, pubblicate da testate nazionali, di assembramenti numericamente consistenti fatti un po’ in tutti i principali comuni italiani. È il caso di un articolo del 9 gennaio de “La Repubblica” il cui titolo è: “Ancora movida e assembramenti: da Milano a Lucca, da Roma a Catania a Livorno centinaia di giovani a bere …

Leggi di più

Troppo il rischio: Twitter blocca definitivamente Trump

“Dopo aver revisionato i più recenti tweet di @realDonaldTrump e averli contestualizzati, analizzando come vengono recepiti e interpretati su Twitter e fuori, abbiamo deciso di sospendere permanentemente l’account per evitare ulteriori rischi”. È così che Twitter annuncia la chiusura sul social dell’account di Donald Trump. Una decisione del tutto nuova e inedita ma inevitabile e che infondo non stupisce neanche …

Leggi di più

Trump, l’ipocrisia e la banalità della destra italiana

Nelle scorse ore abbiamo assistito ad una volgare ipocrisia da parte della triste classe dirigente italiana che può essere superata, negativamente parlando, solo da Trump e parte dei repubblicani. Non si tratta del semplice condividere una agenda politica di quello che si vede come un alleato sul piano internazionale, ma del non aver condannato decentemente le immagini drammatiche del Campidoglio …

Leggi di più

USA, il golpista Trump tenta il colpo di Stato? Quello da sapere

Mentre in Iran e Iraq sono decine di migliaia le persone scese in piazza il 3 gennaio per commemorare la morte del generale Soleimani gridando “morte all’America”, sono gli stessi Stati Uniti a non dare prova di maturità e a fare una figuraccia sul piano internazionale. Non il migliore degli inizi per chi sperava che con l’arrivo dell’anno nuovo tutti …

Leggi di più

Trump minaccia il segretario di Stato della Georgia e tenta il golpe

La Georgia nelle ultime ore è al centro del dibattito di tutti gli americani: da una parte ci sono in ballo due seggi al Senato importanti da un punto di vista numerico, e dall’altro fa discutere un audio reso pubblico dal Washington Post in cui si sente Donald Trump minacciare velatamente il segretario di Stato della Georgia affinché collabori al …

Leggi di più

Scuole superiori, rinviata la riapertura all’11 gennaio

Giuseppe Conte

È stato un Consiglio dei ministri infuocato quello in cui si è deciso di posticipare il rientro in aula degli studenti delle scuole superiori all’11 gennaio. Da una parte il PD, con il capodelegazione Franceschini, ha parlato di “questione politica” e chiesto di aspettare per la riapertura almeno sino al 15 gennaio. Dall’altra invece Italia Viva ed il Movimento 5 …

Leggi di più

Casarano, ragazzo di colore aggredito e insultato mentre chiede l’elemosina

Non basta l’inizio di un anno nuovo per lasciarsi alle spalle piaghe quali il razzismo. Ieri sera nel leccese, a Casarano, tre giovani si sono resi colpevoli di aggressione e insulti razzisti ai danni di una persona di colore e della polizia intervenuta a placare la loro furia. A lasciare il primo allarme è stato un cliente Eurospin accortosi dei …

Leggi di più

Bosnia-Erzegovina, centinaia di migranti abbandonati al freddo

In Bosnia-Erzegovina un migliaio di migranti (secondo Peter Van der Auweraert, rappresentante dell’Organizzazione internazionale delle migrazioni, parliamo di circa 900 persone) da giorni versano in condizioni pietose: si dorme al freddo e si mangia grazie all’aiuto dei volontari. Da quando la scorsa settimana il campo profughi di Lipa è stato prima chiuso e poi distrutto da un incendio (appiccato per …

Leggi di più

Argentina, legalizzato l’aborto

In Argentina dopo il sì della Camera anche il Senato ha approvato un disegno di legge che legalizza l’aborto, precedentemente ammesso solo in caso di stupro o nel caso in cui la salute della donna fosse in pericolo. La legge passò alla Camera già nel 2018, ma in seconda lettura prevalse il no dei senatori. Alcune modifiche al testo originale, …

Leggi di più