News

Egitto, lettera dal carcere di Patrick Zaky: spera di poter tornare all’Università di Bologna

Una nuova lettera dal carcere di Tora, dove Patrick Zaky è detenuto da svariati mesi, è giunta sabato 19 settembre alla famiglia del ricercatore 27enne che studia all’Università di Bologna. A testimoniarlo, come successo tante volte, è la pagina Facebook “Patrick Libero”. “Sabato 19 settembre la famiglia di Patrick ha ricevuto una nuova lettera da parte sua, in cui invia …

Read More »

È morta Rossana Rossanda, fondatrice de Il Manifesto

È morta a 96 anni, nella sua casa di Roma, Rossana Rossanda, intellettuale, partigiana, comunista, scrittrice. A darne notizia è Il Manifesto, quotidiano da lei fondato, che la ricorderà in un’edizione speciale martedì. “La ragazza del secolo scorso”, dal nome della sua autobiografia, è sempre stata una donna dedita al raziocinio e convinta delle proprie, seppur per alcuni eretiche, battaglie. …

Read More »

Napoli, ragazzo “froc**” vittima di un attacco squadrista

Napoli, ore 19. Gianmarco Vitagliano – questo il nome del ragazzo che ha denunciato l’aggressione su Facebook – si trova all’ingresso Mezzocannone assieme al fratello e degli amici per passare una tranquilla serata. Ad un certo punto però al gruppo di ragazzi si avvicina “un uomo su una quarantina, pelato, bianco, alto il doppio di ognuno di noi, assieme alla …

Read More »

Il Parlamento europeo condanna Bielorussia e Russia, ma la Lega è contraria

Italiani compatti ma non troppo. Il Parlamento europeo è arrivato a condannare l’avvelenamento di Alexei Navalny, oppositore del presidente russo Vladimir Putin, con una risoluzione approvata a larga maggioranza – 532 favorevoli, 84 contrari, 72 astenuti – dai votanti. Non si può non fare caso alla ferma opposizione della Lega che decide ancora una volta di riaffermare la sua vocazione …

Read More »

Don Roberto ucciso a Como: abbiamo perso un grande uomo

Ridha Mahmoudi, 53 anni, era ossessionato dall’esplosione, convinto di doversi difendere da un complotto organizzato a suo discapito. Tutti, dagli avvocati ai medici a don Roberto Malgesini sarebbero stati colpevoli e organizzatori di questo complotto. È così che anche chi voleva solo aiutarlo è divenuto per Ridha qualcuno da odiare. Martedì mattina l’uomo ha aspettato il sacerdote, che ogni giorno …

Read More »