Abusava in streaming della nipotina: nonno 53enne in carcere

Qualche mese fa gli agenti della Postale si sono imbattuti in un video in diretta nel quale si vedeva un uomo abusare di una bambina piccolissima. Come prima cosa si è proceduto con il congelamento del contenuto multimediale e poi, ricorrendo all’uso dei metadati, gli agenti della Postale di Milano hanno iniziato un vero e proprio pedinamenti finalizzato all’individuazione dell’abusatore.

Alla fine la scoperta: ad abusare della piccola era il nonno materno a cui la bambina veniva affidata quando la madre era via. La Procura della Repubblica di Milano, scrive TgCom24, considerata l’estrema gravità dei fatti e il pericolo di reiterazione del reato, ha richiesto e ottenuto l’emissione di un provvedimento di custodia cautelare nei confronti dell’uomo.

Il 53enne è quindi già ora in carcere. Durante la perquisizione sono stati scoperti più di 20 video che ritraevano abusi e decine di migliaia di file pedopornografici ritraenti altri bambini.

About Giulio Raganato

17 anni, salentino appassionato di politica che ha a cuore i diritti sociali e civili. Fondatore del blog destructismi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *