da Gay.it

Facevano sesso in casa loro: rischiano la fustigazione pubblica perché gay

Come vi sentireste se doveste affrontare una fustigazione pubblica, in piazza, perché sorpresi a fare sesso nella vostra abitazione? È questo che rischiano due uomini indonesiani di 27 e 28 anni. Questa follia ha avuto inizio il 12 novembre scorso, quando il proprietario della pensione in cui vive uno dei due ragazzi ha notato un viavai di altri uomini. Il proprietario ha pensato allora di radunare gli altri uomini della pensione e, assieme a loro, ha preso d’assalto la camera del residente che nel mentre stava facendo sesso con un altro ragazzo. I due, nudi, sono stati trascinati in strada ed è stata poi chiamata la polizia.

La coppia è accusata di aver infranto le omofobe leggi della regione conservatrice di Aceh, in cui vige la Sharia. Se condannati i due dovranno affrontare l’umiliante fustigazione pubblica.
Safriadi, capo del dipartimento di polizia locale, ha riferito a CNN Indonesia che è stata aperta un’indagine per scovare altri omosessuali poiché “potrebbe esserci una comunità gay”. La legge, scrive Gay.it, prevede fino a 100 frustate in piazza con un bastone per chi fa sesso con lo stesso sesso.

About Giulio Raganato

17 anni, salentino appassionato di politica che ha a cuore i diritti sociali e civili. Fondatore del blog destructismi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *