da BBC

Elezioni Usa 2020, Biden vince anche in Arizona e Georgia

Alla fine Joe Biden ha conquistato 306 grandi elettori -per vincere ne bastano 270-, mentre Donald Trump si è fermato a 232. Il consistente balzo in avanti arriva dall’esito in Arizona, dove dal 1948 ad oggi l’unico candidato presidenziale democratico a trionfare era stato Bill Clinton nel 1996. Per i principali media americani Biden si è aggiudicato la vittoria anche in Georgia. Trump ha vinto invece in North Carolina.

Il numero dei grandi elettori è esattamente lo stesso che si ebbe con le presidenziali del 2016. Quella volta però, seppur con molti meno voti assoluti di Hillary Clinton, fu Trump a vincere raggiungendo quota 306.

Intervistata da Fox Business, Kayleigh McEnany, portavoce della Casa Bianca, si è detta certa della vittoria dell’attuale presidente, aggiungendo poi di ritenere che il 20 gennaio “Trump parteciperà al suo insediamento”. Il tutto nonostante diverse autorità elettorali americane statali e locali abbiano affermato in un comunicato congiunto di non aver trovato “alcuna prova” di brogli.

Anche la Cina, tramite il portavoce del ministero degli Esteri Wan Wenbin, ha comunicato le proprie “congratulazioni a Biden e alla vice Kamala Harris”. Il Paese era tra i pochi a non averlo ancora fatto.

About Giulio Raganato

17 anni, salentino appassionato di politica che ha a cuore i diritti sociali e civili. Fondatore del blog destructismi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *