PER LA PRIMA VOLTA CUBA RICONOSCE UNA FAMIGLIA ARCOBALENO

Si chiama Paulo ed è un bambino nato in USA il 19 maggio 2019 da due donne: Dachelys Valdés Moreno e Hope Bastian, rispettivamente cubana e americana. Nel Paese a stelle e strisce il piccolo Paulo è riconosciuto come figlio della coppia ma a Cuba no.⠀

A Cuba infatti non sono riconosciuti nè i matrimoni nè le unioni civili tra persone dello stesso sesso e quindi diventa difficile se non quasi impossibile registrare all’anagrafe una famiglia arcobaleno. Dachelys e Hope però non si sono lasciate intimorire e dopo un anno è successa una cosa bellissima: per la prima volta nel Paese si è riconosciuta una famiglia arcobaleno.⠀

Non sbaglia Hope dicendo che “è un passo molto importante perché è la prima volta che lo Stato cubano riconosce che possono esserci bambini con due madri. Oggi lo Stato riconosce che le famiglie cubane hanno molti modi diversi di configurarsi, che sono legittime e legali”.⠀

Così facendo il Ministero della Giustizia riconosce che la Costituzione cubana tutela sia famiglie etero che omosessuali.

Fonte: gay.it

Aiutaci condividendo

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non ancora commenti