CANADA, SI TRAVESTE DA POLIZIOTTO ED UCCIDE ALMENO 16 PERSONE

“È con grande tristezza che ho appreso della violenza insensata che ha avuto luogo in Nuova Scozia e ha falciato la vita di molti, incluso quella di un membro della Royal Canadian Mounted Police (RCMP)” ha dichiarato il premier canadese Trudeau riferendosi al peggior massacro della storia del Canada che è avvenuto tra sabato e domenica.

La carneficina è iniziata nella piccola comunità di Portapique dove diverse vittime sono state trovate dentro e fuori una abitazione all’arrivo della polizia allertata da una chiamata per dei rumori di spari. Il killer è Gabriel Wortman, 51enne di professione odontotecnico, che fuggito ha dato inizio ad una caccia all’uomo cosparsa di sangue e dalla durata di oltre 12 ore terminata con la morte dell’uomo durante l’arresto.

In questo massacro si parla di almeno 16 vittime, escluso il killer, tra cui anche un’agente della polizia. Il capo della RCMP, Brenda Lucki, fa sapere che le motivazioni dell’uomo non sono ancora chiare ma “il fatto che questo individuo avesse un’uniforme e un’auto della polizia suggerisce certamente che la strage fosse stata premeditata”.

Aiutaci condividendo

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non ancora commenti