ROMA, RAGAZZO GAY PICCHIATO DA OMOFOBI

Un’altra aggressione omofobica a Roma ai danni di un ragazzo pestato perché si sarebbe baciato con il compagno.

Su Facebook scrive: ” ‘Se stanno li a baciarsi così, danno fastidio’.
Parlo tanto e difendo queste cose ma non mi sarei mai aspettato accadesse a me. Forse volevano farmi impersonare La casa de Papel come si deve. O forse erano soltanto degli omofobi di merda.
Stiamo zitti, eh.
Non ne parliamo perché sennò passa tutto per vittimismo.
Codardi”.

Commenta poi l’episodio in modo ironico: “Comunque mi sono dato la spiegazione di quello che è accaduto l’altra notte: Sono troppo favoloso e volevano imbruttirmi ma tra qualche giorno ritornerò ad essere la fantasmagorica winx quale sono”.

Specifichiamo però che oggi non si sa se Michele, il ragazzo aggredito, abbia denunciato o meno l’accaduto.

Aiutaci condividendo

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non ancora commenti