SILVIA ROMANO COSTRETTA A SPOSARSI

By Posted on 0 1 m read 84 views

Silvia Romano, sequestrata in Kenya il 20 novembre 2018, stando a quanto comunica Il Giornale sarebbe stata “forzata al matrimonio con rito islamico” e sottoposta a “lavaggio di cervello”. La ragazza, che è ancora viva e si trova probabilmente nel sud della Somalia, sarebbe divenuta sposa di un uomo del posto legato all’organizzazione che la tiene in ostaggio. Il giornale di Sallusti si appella a fonti dell’intelligence.

BRAVO POTITO

By Posted on 0 1 m read 94 views

Si chiama Potito il ragazzino di 12 anni che ieri con un cartellone in mano è sceso da solo in piazza a Stornarella (Foggia) contro i cambiamenti climatici e l’inquinamento. Il coraggioso e cosciente ragazzino ha ricevuto I complimenti dal sindaco del paese e dal governatore pugliese che lo ha definito “eroe pugliese di questo #fridaysforfuture”.

BOLIVIA: INCENDI CAUSANO 2 MILIONI DI ANIMALI DISPERSI

By Posted on 0 1 m read 70 views

“Abbiamo consultato i biologi della Chiquitania e abbiamo superato la stima di 2,3 milioni di animali dispersi in molte aree protette” fa sapere la professoressa Quiroga dell’Università di Santa Cruz in riferimento agli incendi che da settimane mettono in ginocchio il Bolivia. Un incendio che ha causato la scomparsa di 4 milioni di ettari di foresta e richiesto (da agosto) un Supertanker Boeing 747 e un russo Ilyushin oltre che 5000 vigili del fuoco. Attualmente sono stati estinti quasi tutti i focolai che inizialmente erano 8000.

IL DEPUTATO DI FD’I DÀ DEL SOTTOMESSO AL COLLEGA

By Posted on 0 1 m read 94 views

Alla Camera il deputato di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro Delle Vedove durante le dichiarazioni di voto sull’accordo culturale con il Qatar ha attaccato Laura Boldrini per un avvenimento risalente a quando era ancora Presidente della Camera: l’essere andata in moschea col velo e l’essere andata dal Papa con scarpe somiglianti a ciabatte. Per il deputato di Fd’I questo è un chiaro segno della sottomissione all’Islam. A intervenire a queste parole sono i deputati del PD tra cui Emanuele Fiano e Filippo Sensi che si sente replicare: “Vergogna sei un sottomesso, noi non siamo sottomessi, non alzare la voce con me. A cuccia sottomesso”. A quel punto allora i deputati del PD hanno chiesto che il deputato di destra venisse cacciato dall’aula.

AGGRESSIONE OMOFOBA: COLPITO COL CASCO PERCHÉ GAY

By Posted on 0 1 m read 123 views

Una nuova aggressione omofoba questa volta ai danni di un ventenne universitario di Massa Carrara che racconta su Facebook di essere stato preso di mira tra la notte di sabato e domenica per la sua omosessualità. Il giovane stava tornando a casa con una amica quando è stato insultato per il suo essere gay da uno sconosciuto che infine lo ha colpito al volto con un casco. Tornato a casa il ragazzo si è poi recato con i genitori all’ospedale.

IN SUDAN SI INDAGA SULLA STRAGE DI GIUGNO

By Posted on 0 1 m read 73 views

Il Post fa sapere che il primo ministro sudanese, Abdalla Hamdok, ha annunciato l’inizio di indagini per indagare sulla strage consumatasi a giugno di quest’anno quando a seguito di una protesta contro la possibilità dell’instaurazione di un nuovo regime i militari hanno sparato e ucciso decine di manifestanti. Hamdok ha parlato della creazione di un comitato apposito formato da 7 membri che avrà il compito di indagare.

LIBIA: SPARANO A MIGRANTE

By Posted on 0 1 m read 89 views

Accade nel centro di Abusitta, Tripoli, dove la guardia costiera libica aveva appena riportato in Libia ben 103 migranti. Succede però che un gruppo inizia ad opporsi all’idea di finire nei centri di detenzione e così per reprimere le agitazioni gli uomini armati hanno iniziato a sparare finendo per colpire un sudanese che è stato prontamente soccorso dai medici dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni ma purtroppo inutilmente. “L’uso di armi da fuoco contro civili inermi è inaccettabile in ogni circostanza” ricorda il portavoce dell’Oim, Leonard Doyle.

INDONESIA: CARCERE PER CHI HA RAPPORTI SESSUALI FUORI DAL MATRIMONIO

By Posted on 0 1 m read 97 views

Già così l’Indonesia non è il miglior Paese da prendere ad esempio quando si parla di diritti e la cosa potrebbe peggiorare ancora di più. Si discute di nuove e importanti modifiche al codice penale che ad oggi hanno abbastanza possibilità di passare e divenire leggi. Si mira a punire i rapporti sessuali (anche quelli consensuali) che avvengono fuori dal matrimonio con 6 mesi di carcere o una multa equivalente a 3 mesi di stipendio medio di un indonesiano. Si parla persino di 4 anni di carcere per le donne che abortiscono (tranne in caso di stupro o emergenza medica) e anche di carcere per chi pubblicizza la contraccezione tra i minori.

TRUMP: MENO LIMITI EMISSIONI PER LA CALIFORNIA

By Posted on 0 1 m read 89 views

Dal 1970 la California ha l’autonomia nello stabilire limiti alle emissioni dei veicoli ma ciò sta in questi giorni venendo messo in dubbio dal Presidente Trump che ha intenzione di rimuovere tale autonomia e conseguenti limiti. Mentre quindi il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres parla di sfida che si sta perdendo per combattere il cambiamento climatico, Trump vuole tagliare sui limiti delle emissioni perché a suo dire così si possono “produrre auto molto meno costose per il consumatore e allo stesso tempo rendere le auto sostanzialmente più sicure”.